Regione Piemonte

Designazione componenti Consiglio d’Indirizzo della Fondazione C.R.T.

Published on 6 February 2019 • Comunicati stampa

Avviso per la designazione, di concerto con la Provincia di Alessandria, di una terna di nominativi da proporre alla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino ai fini della nomina di un componente del Consiglio d’Indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

La Provincia di Asti pubblica l’avviso per la presentazione di candidature per la designazione, di concerto con la Provincia di Alessandria, di una terna di nominativi da proporre alla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino ai fini della nomina di un componente del Consiglio d’ Indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

Lo Statuto della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino stabilisce che il Consiglio di Indirizzo è composto da diciotto Consiglieri, scelti con modalità di designazione e di nomina ispirate a criteri oggettivi e trasparenti, improntati alla valorizzazione dei principi di onorabilità e professionalità; di essi nove sono espressione del territorio di riferimento della Fondazione tra cui uno nell’'ambito di una terna designata di concerto dalle Province di Asti e Alessandria.

La designazione della terna di candidati da trasmettere alla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino è di competenza del Presidente della Provincia di Asti di concerto con la Provincia di Alessandria.

La successiva nomina di un componente del Consiglio di Indirizzo è di competenza del Consiglio di Indirizzo uscente.

I componenti del Consiglio di Indirizzo durano in carica cinque esercizi, compreso quello di nomina, e scadono con l'approvazione del bilancio relativo all’ultimo esercizio; essi possono essere confermati consecutivamente una sola volta.

Ai componenti spetta una indennità di presenza per la partecipazione alle riunioni dell’organo, oltre al rimborso, anche in forma forfettaria, delle spese sostenute in ragione dell’incarico, determinati dal Consiglio di Indirizzo su parere del Collegio Sindacale.

Alle proposte di candidatura va allegato il curriculum vitae e devono essere indirizzate al Presidente della Provincia e fatte pervenire alla Provincia di Asti, entro le ore 12 di lunedì 25 febbraio 2019.

La trasmissione della proposta di candidatura potrà avvenire in una delle seguenti forme:

  • a mezzo raccomandata A.R: la proposta, sottoscritta dal candidato, deve essere indirizzata alla Provincia di Asti, Ufficio Organi Istituzionali, P.zza Alfieri, 33, 14100 ASTI. Alla proposta deve essere allegata una copia fotostatica del documento di identità del candidato in corso di validità;
  • presentata di persona presso l’Ufficio Organi Istituzionali della Provincia di Asti; in tale caso la firma del candidato sulla domanda dovrà essere apposta all’atto della sua presentazione, in presenza del dipendente addetto al ritiro della medesima. In caso di inoltro tramite terzi alla proposta deve essere allegata una copia fotostatica del documento di identità del candidato in corso di validità;
  • a mezzo fax al seguente numero 0141 592372, con allegata una copia fotostatica del documento di identità del candidato in corso di validità;
  • tramite posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo provincia.asti@cert.provincia.asti.it , sottoscritta mediante firma digitale;
  • tramite posta elettronica ordinaria al seguente indirizzo:organi.istituzionali@provincia.asti.it. La proposta dovrà essere sottoscritta, scansionata e accompagnata da un documento di identità del candidato in corso di validità.

Si informa che la presentazione della candidatura non vincola in alcun modo la Provincia di Asti alla designazione e che, inoltre, il presente avviso ha il solo ed esclusivo scopo di acquisire una lista di soggetti interessati.

Per eventuali informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Organi Istituzionali (telefono 0141 433266).

 

Asti, 6 febbraio 2019